Covid-19

uffici 4

Notizie in aggiornamento.

* COVID-19 – INIZIATA LA CONSEGNA DELLE MASCHERINE***

Il Comune di Barberino ha iniziato la distribuzione delle mascherine, partendo proprio dai volontari delle Associazioni direttamente coinvolte nell’emergenza sanitaria, Associazione di Pubblica Assistenza - M. Bouturlin ved.Dini e Misericordia Barberino di Mugello ed ai medici di famiglia.

Da Lunedì le mascherine saranno poi distribuite a tutti gli esercizi commerciali ancora aperti in tutto il territorio comunale.

Successivamente, nell’arco della prossima settimana, verranno poi distribuite a tutti i residenti con più di 65 anni, direttamente presso la propria abitazione.

Il lavoro di reperimento delle mascherine proseguirà e i cittadini verranno tempestivamente informati in merito alla distribuzione delle prossime forniture.

“Un ringraziamento particolare all'Associazione di Pubblica Assistenza Bouturlin ed alla Misericordia di Barberino, commenta il Sindaco Giampiero Mongatti, per la grande disponibilità che ci hanno dimostrato mettendo in campo le loro forze e di fatto aiutandoci a gestire questa fase dell’emergenza, sia nella prossima fase di distribuzione delle mascherine ai commercianti ed ai cittadini, che in altre importanti tipologie di supporto”.

***COVID-19 – CONSEGNA A DOMICILIO ARTICOLI DI CARTOLERIA E CANCELLERIA***

In accordo con gli esercenti di Barberino che si sono resi disponibili ad effettuare il servizio sul territorio comunale.

E’ possibile contattare direttamente i negozi segnalati per organizzare l’ordine e la consegna.

In allegato il volantino con tutti i recapiti.

*** *COVID-19* – ACQUISTO E CONSEGNA MASCHERINE***

Il Comune di Barberino sta lavorando al reperimento di mascherine da distribuire ai cittadini, partendo dalle Associazioni di Volontariato direttamente coinvolte nell’emergenza sanitaria ed ai medici di famiglia, per poi rivolgersi alle persone più fragili.

Già nei prossimi giorni arriveranno le prime acquistate dal Comune, oltre ad alcune donate dall’azienda FibePlast e inizierà quindi la distribuzione. Si tratta di una prima importante fornitura alla quale ne faranno seguito altre, sulle quali aggiorneremo i cittadini.

“Un grazie a Fibeplast, che ha messo in campo le proprie risorse per aiutarci a gestire questa emergenza, commenta il Sindaco di Barberino Giampiero Mongatti. Grazie a loro ed a chi, da oggi, si dimostrerà disponibile per un gesto importante che ci permetterà di raggiungere più persone possibile. Il mio appello va anche alle aziende che producono mascherine: chi volesse darci una mano mi può contattare tramite mail a: sindaco@comune.barberino-di-mugello.fi.it ”.

*** *COVID-19* – RISORSE AI COMUNI PER I GENERI ALIMENTARI AGLI INDIGENTI***

 

L’ultimo dpcm e la successiva ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, stabiliscono:

• Uno stanziamento di 400 milioni di euro che verranno ripartiti su tutti i Comuni per fornire generi alimentari ai nuclei familiari in stato di bisogno e più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica.
In queste ore i Comuni dell’Unione dei Comuni del Mugello stanno lavorando a modalità e procedure uniformate per erogare i contributi.

• Un anticipo di complessivi 4 miliardi di Euro, dei contributi che ogni anno lo Stato centrale versa ai Comuni. L’anticipo del versamento nelle casse comunali (da Luglio a Maggio), servirà a mantenere liquidità per mandare avanti i servizi.

***COVID-19, ANCHE PER IL MUGELLO ATTIVO IL SERVIZIO DI SUPPORTO PSICOLOGICO***

Attivo un servizio informazioni e supporto psicologico anche per cittadini e operatori sanitari del Mugello. Lo ha promosso l'Ordine degli psicologi della Toscana in collaborazione con il Consiglio regionale e con il patrocinio, tra gli altri, dell'Unione dei Comuni del Mugello.
Sono due le linee telefoniche a disposizione, una informativa sul Covid-19 e l'altra di supporto psicologico.

Linea telefonica informativa Covid-19 per ricevere indicazioni su questioni psicologiche: 3316826935, tutti i giorni dalle 9 alle 19, rivolta a psicologici, operatori sanitari e cittadini.

Linea di supporto psicologico Covid-19: 055 3282200, con psicologi professionisti che dal lunedi al venerdi, dalle 9 alle 16,30, forniscono supporto psicologico a cittadini e operatori sanitari.

***COVID-19 - I Decreti Ministeriali del 24 e 25 Marzo***

Nei nuovi Decreti, dove sono state raccolte tutte le misure fin'ora adottate nei precedenti, sono state aggiornate le sanzioni previste per chi non rispetta le prescrizioni, oltre all'elenco delle attività produttive e del commercio al dettaglio non sospese. (In allegato)

***NUOVO MODELLO DI AUTODICHIARAZIONE 26.03.2020 ALLEGATO A QUESTA PAGINA***

 

***COVID-19 - I RECAPITI DELLA POLIZIA MUNICIPALE IN CASO DI URGENZA***

Da oggi sarà possibile il ricevimento del pubblico presso gli Uffici della Polizia Municipale di Barberino di Mugello solo su appuntamento e solo per motivi di urgenza.  Contatti: pm.bdm@uc-mugello.fi.it    tel. 055/841010-331/3075782

***ORDINANZA SEL SINDACO N. 57 DEL 21.03.2020***

In allegato a questa pagina :Ordinanza contingibile e urgente: ulteriori misure urgenti per contrastare la diffusione del virus covid-19.

 

***COVID-19 - FIRMATO IL NUOVO DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 22 MARZO 2020***

In sintesi, dal 23 Marzo al 3 Aprile:

➡️ sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1. Le attività produttive che sarebbero sospese possono comunque proseguire se organizzate in modalità a distanza o lavoro agile;

➡️ sono sempre consentite anche le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività di cui all’allegato 1, in questo caso va fatta comunicazione al Prefetto della provincia ove è ubicata l’attività produttiva;

➡️ le imprese le cui attività sono sospese completano le attività necessarie alla sospensione entro il 25 marzo 2020, compresa la spedizione della merce in giacenza;

➡️ le attività professionali non sono sospese e restano in vigore le raccomandazioni del Dpcm 11 marzo 2020. (massimo utilizzo di modalità di lavoro agile, ferie, congedi retribuiti, protocolli di sicurezza anti-contagio, distanza interpersonale di un metro, strumenti di protezione individuale, operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro);

➡️ per le attività commerciali resta fermo quanto disposto dal dpcm 11 marzo 2020 e dall’ordinanza del ministro della Salute del 20 marzo 2020;

➡️ è vietato a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati dal comune in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute;

➡️ sempre consentita l’attività di produzione, trasporto, commercializzazione e consegna di farmaci, tecnologia sanitaria e dispositivi medico-chirurgici nonché di prodotti agricoli e alimentari;

➡️ sono consentite le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo, previa comunicazione al Prefetto della provincia dove insiste l’attività produttiva, dalla cui interruzione derivi un grave pregiudizio all'impianto stesso o un pericolo di incidente;

➡️ i termini per le misure previste dal DPCM 11 marzo 2020 e dall'Ordinanza del Ministro della Salute del 20 marzo 2020 sono prorogati al 3 aprile

In allegato è possibile scaricare il DPCM del 22 marzo 2020.

***COVID-19 - SOSPENSIONE SERVIZIO DI RITIRO DEGLI ATTI PRESSO LA CASA COMUNALE***

A seguito del decreto “Cura Italia” si informa che sono sospesi retroattivamente dall’8 Marzo al 31 Maggio 2020 i termini relativi ad ogni tipo di atto di liquidazione, controllo, accertamento, riscossione e di contenzioso. Pertanto è temporaneamente sospeso anche il ritiro dei relativi atti depositati presso la Casa Comunale.

***COVID-19 - SANIFICAZIONE***

L'Amministrazione comunale di Barberino ha dato disposizione ad Alia di eseguire la sanificazione degli arredi urbani e delle superfici di contatto di tutto il Comune che verrà eseguita a partire da domani.

Si rinnova la raccomandazione a seguire le regole e le diposizioni evitando di uscire da casa, se non per motivi di reale necessità.

***COVID – 19 – ORDINANZA DEL SINDACO del 16 Marzo 2020***

Nuove disposizioni in vigore fino al 3 Aprile per agevolare il rispetto delle disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Con ordinanza del Sindaco sono stati presi alcuni provvedimenti e in particolare saranno:

➡️Sospesi i divieti di sosta per esigenze di pulizia stradale in tutto il territorio comunale;
➡️Sospesa la regolamentazione a disco orario per tutto il territorio comunale;
➡️Chiusi al pubblico tutti i cimiteri comunali. Sono garantiti i servizi da parte degli operatori di trasporto, sepoltura e tumulazione.

***COVID-19 - I SINDACI DEL MUGELLO: sospeso il pagamento per asili nido, trasporto scolastico e prescuola***

La misura riguarda le famiglie per il periodo di sospensione dell'attività didattica. Posticipata la scadenza della Tosap e l'Imposta sulla pubblicità.

Emergenza Coronavirus, i sindaci del Mugello assumono alcune prime misure straordinarie a sostegno delle famiglie e attività. E' un atto di indirizzo che la Giunta dell'Unione dei Comuni del Mugello ha approvato all'unanimità nella seduta di stamani e che impegna le Giunte degli 8 Comuni del territorio.
In particolare, riguardo alla sospensione dell'attività didattica, le famiglie non pagheranno i servizi a domanda individuale - tariffe mensili degli asili nido, trasporto scolastico, prescuola, per i giorni di non utilizzo. Sarà, poi, previsto singolarmente dai Comuni se disporre un rimborso o un credito. Inoltre, è stato deciso di posticipare al 30 giugno 2020 la scadenza Tosap (tassa occupazione suolo pubblico) permanente e dell'Imposta comunale sulla pubblicità. Fino al 30 giugno sarà sospesa anche l'attività di notifica di questionari e avvisi di accertamento sui tributi comunali mentre sarà posticipato l'invio ai contribuenti degli avvisi bonari di pagamento di Tosap e Imposta comunale sulla pubblicità. Infine, in caso di rateizzazione di tributi comunali, la dilazione di una o più rate nel periodo tra il 10 marzo e il 30 giugno non comporterà la decadenza di tale beneficio.
“Vista l'emergenza in atto e quindi le forti limitazioni di libera circolazione delle persone, ma anche per venire incontro alle esigenze delle famiglie e delle attività - affermano i sindaci - abbiamo deciso di ricalcolare tariffe e rette dei servizi a domanda individuale non facendo pagare asili nido, servizio di trasporto scolastico e servizio prescuola per il periodo di chiusura delle scuole. Oltre a questo, abbiamo posticipato al 30 giugno il pagamento di Tosap e Imposta comunale sulla pubblicità e sempre fino al 30 giugno, relativamente ai tributi comunali, non perderà il beneficio della rateizzazione il cittadino che non riesce a versare la o le rate previste”.

***COVID-19 - SPESA E FARMACI A DOMICILIO PER ANZIANI FRAGILI, SDS MUGELLO ATTIVA SERVIZIO***

Dal  16 marzo 2020 negli 8 comuni del territorio del Mugello

Per le richieste chiamare il numero 366 8227556, attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 12.00. Nei giorni e orari indicati, un incaricato raccoglierà e gestirà le richieste. Queste saranno poi inoltrate alle associazioni di volontariato del territorio che prenderanno contatti con la persona per compilare la lista della spesa e per stabilire i dettagli della consegna.

In allegato a questa pagina è possibile scaricare la locandina SDS Mugello "Spesa e farmaci a casa per anziani soli e persone in condizione di salute che non permettono autonomia di movimento"

Per maggiori informazioni: https://sdsmugello.it/sds/

***Modalità di contatto con gli uffici del Comune di Barberino di Mugello a decorrere dal 10 marzo 2020 fino al 3 aprile 2020***

Solo per urgenze e appuntamenti!

In ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020, gli uffici e gli sportelli del Comune di Barberino di Mugello restano aperti al pubblico con le modalità indicate dalle disposizioni governative e regionali e tendenti a limitare e svolgere in sicurezza gli scambi e le relazioni interpersonali, al fine di garantire la prevenzione della diffusione del virus Covid-19.
Si invitano gli utenti a privilegiare i canali telematici e telefonici in tutti i casi e per tutte le attività per le quali ciò sia possibile, ed a recarsi agli uffici e sportelli nei consueti orari di apertura di seguito indicati, solo in caso di indifferibile necessità e previo appuntamento. 
L'accesso agli uffici può avvenire solo per un utente per volta, mantenendo la distanza di almeno un metro fra l'utente e l'addetto e nel rispetto delle raccomandazioni igienico sanitarie affisse all'ingresso degli uffici.

• Il Servizio Biblioteca (prestito e restituzione) è sospeso fino al 3 aprile, salvo diverse comunicazioni in merito;

• Gli Uffici "Istruzione e Sociale" e "Sviluppo Economico" riceveranno solo su appuntamento nei consueti giorni di apertura al pubblico;
- Per appuntamenti Ufficio "Istruzione e Sociale" telefonare ai numeri: 055/8477202-203, oppure inviare una mail a: scuola@comune.barberino-di-mugello.fi.it
             - Per appuntamenti Ufficio "Sviluppo Economico" telefonare ai numeri: 055/8477230 - 271, oppure
              inviare una mail a: commercio@comune.barberino-di-mugello.fi.it

L’Ufficio tributi riceverà solo su appuntamento nei consueti giorni di apertura al pubblico;
- per appuntamenti chiamare numeri telefonici 055/8477275-277 oppure inviare una mail a: tributi@comune.barberino-di-mugello.fi.it

L’Ufficio Servizi Demografici riceverà solo su appuntamento nei consueti giorni di apertura al pubblico;
- Per appuntamenti chiamare il numero 055/8477213 oppure inviare una mail   a:    
             prenotazioni@comune.barberino-di-mugello.fi.it;

L'Ufficio URP resterà chiuso al pubblico: per informazioni strettamente necessarie, contattare i numeri 0558477262-263 o scrivere una email a urp@comune.barberino-di-mugello.fi.it;

- il ritiro degli atti presso la casa comunale: A seguito del decreto “Cura Italia” si informa che sono sospesi retroattivamente dall’8 Marzo al 31 Maggio 2020 i termini relativi ad ogni tipo di atto di liquidazione, controllo, accertamento, riscossione e di contenzioso. Pertanto è temporaneamente sospeso anche il ritiro dei relativi atti depositati presso la Casa Comunale- Tel.055/8477255.

- Per l'Ufficio Protocollo telefonare al n. 055/8477253 per appuntamento nel rispetto delle raccomandazioni di cui al DPCM 8 marzo 2020,  tuttavia si raccomanda - laddove possibile - di privilegiare il canale della richiesta di protocollazione a mezzo mail protocollo@comune.barberino-di-mugello.fi.it o a mezo PEC: barberino-di-mugello@postacert.toscana.it;

• Gli Uffici Edilizia e Urbanistica riceveranno solo su appuntamento nei consueti giorni di apertura al pubblico;
- Per appuntamenti chiamare il numero 0558477317
oppure inviare una mail   a: t.maffei@comune.barberino-di-mugello.fi.it 

• Gli Uffici Lavori Pubblici, Patrimonio e Ambiente riceveranno solo su appuntamento nei consueti giorni di apertura al pubblico;
- Per appuntamenti chiamare il numero
0558477327 oppure inviare una mail   a: l.luchi@comune.barberino-di-mugello.fi.it

Per informazioni e/o richieste di documentazione/modulistica inviare una e-mail agli indirizzi sopraindicati

*** SPORTELLO SOCIALE” SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE***

Si comunica che è sospeso l'accesso diretto allo sportello sociale del martedì.

Per le persone che si presentano la prima volta è garantito lo sportello sociale telefonico il martedì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 al numero 055/8451570.

Per le persone già conosciute le assistenti sociali sono reperibili nei giorni e orari lavorativi ai propri numeri di telefono.

Qualora invece vi troviate in sala d'attesa evitate di sostare in molti se possibile rinviando il vostro accesso.

 

***AVVISO DI ALIA SERVIZI AMBIENTALI***

Saranno chiusi al pubblico gli Infopoint ubicati in sedi aziendali e comunali e gli Ecofurgoni. Alia ricorda agli utenti che, data la straordinarietà della situazione attuale, è possibile utilizzare qualunque sacchetto domestico per esporre e conferire i rifiuti. E' possibile utilizzare i seguenti canali: Call center 800888333 (da rete fissa gratuito) 199105105 (da rete mobile a pagamento secondo i piani tariffari del proprio gestor)e 0571/1969333 da rete fissa e da rete mobile. In laternativa è possibile utilizzare il form sul sito web https://www.aliaserviziambientali.it/contatti/

***SOSPENSIONE MERCATO SETTIMANALE***

Il mercato settimanale del sabato mattina a Barberino di Mugello è sospeso dal 14/03/2020 al 03/04/2020.

***INFORMATIVA PER LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE***

Con l’uscita in Gazzetta Ufficiale del nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri recante le “Ulteriori disposizioni attuative del D.L. del 23.02.2020 recanti Misure urgenti in materia di contenimento e gestione emergenza epidemiologica da COVID-19” dell’11.03.2020 cambiano obblighi e adempimenti  per le attività produttive.

Si fa presente che il Decreto deve essere letto in coordinamento con i precedenti, le cui norme e prescrizioni restano valide laddove non sono superate o in contraddizione  con il medesimo.

Si riporta in allegato il testo integrale del Nuovo DPCM dell’11.03.2020, raccomandandone la lettura integrale e coordinata coi precedenti decreti.

Ricordiamo che tali misure saranno in vigore fino al 25 MARZO 2020, salvo proroghe o diverse indicazioni.

Eventuali aggiornamenti e precisazioni  saranno pubblicate – se disponibili - sul sito istituzionale.

***COVID -19 - PRINCIPALI INFORMAZIONI DOPO IL DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DELL'11 MARZO 2020***

Il presidente del Consiglio ha indicato nuove misure valide in tutta Italia dal 12 al 25 Marzo, per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19.

Di seguito le principali novità:
➡️Chiusi tutte le attività commerciali, di vendita al dettaglio, ad eccezione dei negozi di generi alimentari, di prima necessità come farmacie e parafarmacie;
➡️Chiusi negozi, bar, pub, ristoranti. Resta consentita la consegna a domicilio;
➡️Chiusi parrucchieri e centri estetici;
➡️Chiusi servizi mensa che non garantiscono la distanza di sicurezza di un metro
➡️Per le attività produttive/professionali va attivato il più possibile il lavoro agile. Vanno incentivate le ferie e i congedi retribuiti per i dipendenti;
➡️Garantiti i servizi pubblici essenziali tra cui i trasporti, dei servizi di pubblica utilità, dei servizi postali, bancari, finanziari, assicurativi;
➡️Chiusi i reparti aziendali non indispensabili per la produzione. Industrie e fabbriche potranno continuare a svolgere le proprie attività purché assumano protocolli di sicurezza adeguati a proteggere i propri lavoratori

Queste indicazioni saranno meglio specificate nella giornata di oggi.

***COVID-19: DISPOSTA CHIUSURA FONTANELLI D'ACQUA NATURIZZATA***

In tutti i Comuni dell’Unione da martedì 10 Marzo. In considerazione dei provvedimenti assunti a livello generale di contrasto alla diffusione del coronavirus, per evitare assembramenti nei pressi dei Fontanelli, l'Unione dei Comuni del Mugello, in via precauzionale, ha predisposto la chiusura delle case dell'acqua e dei fontanelli pubblici di acqua naturizzata dislocati sul territorio.

***COVID-19 - Dpcm 10 marzo 2020 ***

Nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale. Ecco una prima sintesi dei principali provvedimenti in vigore da oggi.


Il nuovo DPCM appena annunciato da Conte estende le disposizioni previste ieri per Lombardia e 14 province a tutta Italia. Da domattina, in tutto il territorio nazionale:

•bisogna evitare ogni spostamento di persone fisiche in entrata e in uscita dai territori, nonché́ all’interno  degli  stessi  territori, salvo  che  per  gli  spostamenti  motivati da comprovate esigenze lavorative (non più indifferibili) o situazioni di necessità o per motivi di salute CHE VANNO DIMOSTRATE (pena art 650 codice penale);

•si raccomanda a datori di lavoro pubblici e privati di promuovere la fruizione da parte dei dipendenti di periodi di congedo ordinario o ferie, ferma restando la modalità di lavoro agile disciplinata per tutto il territorio nazionale;

•sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati.

•sono sospese tutte le manifestazioni organizzate, nonchégli eventi in luogo pubblico o privato, ivi  compresi  quelli  di  carattere  culturale,  ludico,  sportivo  e  religioso,  anche  se svolti  in  luoghi  chiusi  ma  aperti  al  pubblico,  quali,  a  titolo  d’esempio,  grandi  eventi, cinema, teatri, pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati; nei predetti luoghi èsospesa ogni attività;

•Sono vietati assembramenti anche all’aperto!

•sono sospesi i servizi educativi e le attività didattiche;

•sono consentite le attivitàdi ristorazione e bar dalle 6.00 alle 18.00, con obbligo, a carico del gestore, di predisporre le condizioni per garantire la possibilità del rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro di cui all'allegato  1 lettera d), con sanzione della sospensione dell’attività in caso  diviolazione;

•sono consentite le attività commerciali diverse da ristorazione e bar a condizione che il gestore garantisca un accesso con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone, tenuto conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro tra i visitatori,con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione. In presenza di condizioni strutturali o organizzative che non consentano il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, lestrutture dovranno essere chiuse;

•sono adottate in tutti i casi possibili, nello svolgimento di incontri o riunioni, modalità di collegamento  da  remoto,  comunque  garantendo  il  rispetto  della  distanza  di  sicurezza interpersonale di un metro ed evitando assembramenti;

•nelle  giornate  festive  e  prefestive sono  chiuse  le  medie  e  grandi  strutture  di  vendita, nonché gli  esercizi  commerciali  presenti  all’interno  dei  centri  commerciali  e  dei mercati. Nei giorni feriali, il gestore deve comunque garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione. In presenza di condizioni strutturali o organizzative che non consentano il rispetto  della  distanza  di  sicurezza  interpersonale  di  un  metro,  le  strutture  dovranno essere chiuse. La chiusura non è disposta per farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari, il cui gestore è chiamato a garantire comunque il rispetto della distanza di  sicurezza  interpersonale  di  un  metro,  con  sanzione  della  sospensione  dell’attività in caso di violazione.