Novità Tari ed IMU

Tari: novità attività economiche. Imu: scadenza 16/6/2020.

 

 

***PROROGATO IL TERMINE DI PAGAMENTO DELL’ACCONTO TARI, IN ATTESA DELLE DECISIONI DEL GOVERNO***

Il Comune di Barberino ha deciso di prorogare la scadenza per il pagamento della prima rata in acconto relativa alla TARI al 31 Luglio 2020.

“Il nostro Comune ha preso la decisione di prorogare le prime scadenze relative alla TARI, commenta il Vicesindaco ed Assessore al Bilancio del Comune di Barberino Sara Di Maio, in modo da dare intanto un segnale su questo argomento, in attesa di chiarimenti e delle decisioni del governo centrale in merito a eventuali ulteriori misure, auspicabili e già annunciate, nei confronti delle imprese e dei cittadini”.

E’ stata inoltre posticipata al 31 Luglio 2020 la scadenza per la presentazione delle richieste di esclusione/detassazione/riduzione per l’anno 2020 da parte delle utenze non domestiche.

***TARI PER ATTIVITA' ECONOMICHE-EMERGENZA COVID19***

DICHIARAZIONE AI FINI TARI PER LE  ATTIVITA’  ECONOMICHE CHIUSE PER EMERGENZA VIRUS
Il Comune di Barberino di Mugello invita i titolari di attività economiche, che sono stati costretti a chiudere o sospendere la loro attività a seguito dei decreti governativi emanati allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19, a presentare apposita dichiarazione, utilizzando il modello allegato, ai fini del riconoscimento di eventuali riduzioni e/o agevolazioni della Tassa sui Rifiuti per il periodo di chiusura.

Il modello debitamente compilato, potrà essere presentato con una delle seguenti modalità:

***Scadenza acconto IMU il 16/06/2020***

Esenzioni per il settore turistico:
Il “Decreto Rilancio” D.L. n. 34 del 19/05/2020, ha stabilito che, in considerazione degli effetti connessi all’emergenza sanitaria da COVID 2019, per l’anno 2020, non è dovuta la prima rata dell’imposta municipale propria (IMU) relativa ai seguenti immobili:

a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché gli immobili degli stabilimenti termali;

b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e gli immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Per informazioni si consiglia diconsultare le seguenti schede servizi:

SCHEDA IMU

CALCOLO IMU