Matrimonio con rito civile o religioso

Matrimonio con rito civile o religioso

Ufficio: Servizi Demografici
Referente: Novelli Giovanna
Responsabile: Galeotti Giulia
Indirizzo: V.le della Repubblica, 24 (sede provvisoria: Palazzo Pretorio in Piazza Cavour, 36)
Tel: 0558477214 fisso | 3487718394 chat WhatsApp
E-mail: anagrafe@comune.barberino-di-mugello.fi.it
Orario di apertura: su appuntamento

Descrizione

Procedura per le pubblicazioni di matrimonio, preparazione al rito.

Modalità di richiesta

Emergenza COVID - Per limitare gli spostamenti dei cittadini presso gli uffici comunali, i Servizi Demografici sono operativi solo su appuntamento.
Per informazioni, contattare l'ufficio ai recapiti indicati. Da maggio 2020 è attivo anche un servizio di informazioni tramite WhatsApp al numero 3487718394.

 

Requisiti del richiedente

Possono contrarre matrimonio i cittadini italiani, i cittadini comunitari e i cittadini stranieri, maggiorenni, di stato libero, che non siano legati fra loro da vincoli di parentela, affinità, adozione e affiliazione nei gradi stabiliti dal Codice Civile.

Documentazione da presentare

Per le pubblicazioni di matrimonio

  • Richiesta in carta libera in cui si autocertificano nascita, residenza, cittadinanza e il loro stato civile (nubile, celibe o già coniugato)
  • Documento di identità valido di entrambi gli sposi
  • Se il matrimonio è celebrato con rito religioso deve essere presentata obbligatoriamente la richiesta di pubblicazione rilasciata dal parroco davanti al quale il matrimonio sarà celebrato.
  • Se uno o entrambi gli sposi sono cittadini comunitari o stranieri: nulla osta al matrimonio rilasciato dall'Autorità Consolare in Italia, legalizzato presso la Prefettura competente per territorio oppure rilasciato dall'Autorità competente del proprio Paese, in questo caso il documento deve essere legalizzato dal Consolato o dall'Ambasciata italiana all'estero. In mancanza di nulla- osta occorre una sentenza del Tribunale Italiano.
  • Se entrambi i nubendi sono residenti in altro Comune italiano o all'estero, devono effettuare le pubblicazioni nel proprio Comune di residenza (o Consolato se residenti all'estero)  ed ottenere la delega per la celebrazione del matrimonio che dovrà essere presentata all'ufficio di Stato Civile del Comune di Barberino di Mugello.


Casi particolari

  • In caso di matrimonio tra minorenni, con almeno sedici anni di età deve essere presentata copia del provvedimento di ammissione al matrimonio rilasciata dal Tribunale dei Minori.
  • In caso di parentela o affinità tra i coniugi è necessario il decreto del Tribunale di autorizzazione a contrarre matrimonio (articolo 87 del Codice Civile).
  • In caso di donna divorziata che intende contrarre matrimonio prima che siano decorsi i 300 giorni dallo scioglimento, dall'annullamento, o dalla cessazione degli effetti civili del precedente matrimonio, si fa riferimento all'art.89 del Codice Civile.

 

Per la prenotazione delle sale

  • Richiesta relativa all'uso delle sale (Allegato A) 
    Nota: nel caso il rito civile si svolga in una delle ville storiche indicate, è necessario concordare la disponibilità direttamente con i gestori.

Iter procedura

Richiesta di pubblicazioni di matrimonio
Per poter contrarre matrimonio, sia con rito civile che con rito religioso, occorre richiedere le pubblicazioni all'ufficio di Stato civile del Comune di residenza di uno dei due futuri sposi.
La richiesta della pubblicazione al Comune di Barberino di Mugello può essere effettuata dagli sposi  inviando il modulo "richiesta pubblicazioni" presente negli allegati tramite email o PEC.
Gli interessati devono soltanto autocertificare la nascita, residenza, cittadinanza e il loro stato civile (nubile, celibe o già coniugato). Tutta la documentazione necessaria successiva verrà poi acquisita direttamente dall'ufficio, che contatterà i nubendi per fissare l'appuntamento per le pubblicazioni di matrimonio presso lo sportello.

Affissione all'albo del verbale delle pubblicazioni
Una volta fatta la richiesta di pubblicazione e acquisiti i documenti necessari, le pubblicazioni vengono affisse all'Albo pretorio on-line per almeno 8 giorni.  Consulta le Pubblicazioni di matrimonio all'Albo Pretorio on line del Comune di Barberino di Mugello

A partire dal 12° giorno dall'affissione può essere celebrato il matrimonio civile oppure può essere ritirato il certificato di eseguite pubblicazioni da consegnare al Parroco o al Ministro di culto, in caso di matrimonio religioso.
Nel caso di matrimonio civile da celebrarsi in altro Comune, viene consegnata la delega per la celebrazione.
Le pubblicazioni hanno validità 180 giorni dalla data dell'eseguita pubblicazione. Nel caso in cui il matrimonio non sia celebrato entro tale termine, queste decadono ed occorrerà ripeterle.

Prenotazione delle sale e pagamento eventuale tariffa 
La richiesta relativa all’uso delle sale (allegato A) deve essere inoltrata all’Ufficio Protocollo da parte dei nubendi almeno 30 giorni prima della data prevista per la celebrazione del matrimonio. 
Nei casi in cui sia previsto il pagamento di una tariffa, la prenotazione della sala non sarà garantita fino a quando i richiedenti non consegneranno la ricevuta di avvenuto pagamento del relativo importo.
Si ricorda che negli spazi gestiti dal Comune è vietato il lancio del riso o altro materiale.

Preparazione al rito 
Se il matrimonio è celebrato con rito civile nel Comune di Barberino di Mugello, è necessario presentare le fotocopie del documento di identità dei due testimoni che saranno presenti alla cerimonia.
Prima del rito è necessario comunicare la scelta del regime di separazione dei beni. In caso di matrimonio civile, la scelta va comunicata all'Ufficiale di Stato Civile, mentre per i matrimoni religiosi va fatta al Ministro di Culto. Per cambiare successivamente la scelta del regime patrimoniale, occorre un atto stipulato da un notaio. Si ricorda che per l'attuale normativa è automatico il regime della "comunione dei beni" .

Costi

Costi per le pubblicazioni di matrimonio
1 marca da bollo da euro 16,00 (se la pubblicazione deve essere fatta in due comuni, caso di residenza dei nubendi in due comuni diversi, occorrono 2 marche da bollo)

Costi per la prenotazione della sala
L'eventuale pagamento della tariffa dovrà essere effettuato presso la Tesoreria Comunale del Comune di Barberino di Mugello con l’indicazione della causale: “prenotazione sala per matrimonio civile”, secondo le modalità di pagamento previste.
Dati della tesoreria comunale: UniCredit SpA - Ag. Barberino di Mugello - viale Matteotti, 2/a
c/c 000401390609 ABI 02008 CAB 37730 CIN U  - IBAN IT 25 U 02008 37730 000401390609 - Conto corrente postale servizio di Tesoreria C/C 30304505

Tariffe relative al luogo di celebrazione del matrimonio civile
Sede del rito civileTariffa per residentiTariffa per non residenti
Matrimonio celebrato nel Palazzo comunale nei giorni e negli orari di servizio del personale (Palazzo Comunale inagibile da dicembre 2019, è stato individuato come luogo alternativo il Centro Civico di Via Vespucci)nessun costo                nessun costo                     
Matrimonio celebrato nel Palazzo comunale al di fuori degli orari di servizio e nei giorni pre-festivi (Palazzo Comunale inagibile da dicembre 2019, è stato individuato come luogo alternativo il Centro Civico di Via Vespucci)Euro 80Euro 160
Matrimonio celebrato nel Palazzo comunale nei giorni festivi (Palazzo Comunale inagibile da dicembre 2019, è stato individuato come luogo alternativo il Centro Civico di Via Vespucci)Euro 100Euro 200
Matrimonio celebrato nel Palazzo Pretorio in giorni feriali e in orario di servizioEuro 110Euro 210
Matrimonio celebrato nel Palazzo Pretorio in giorni prefestivi o festivi o in giorni feriali fuori orario di servizioEuro 180Euro 250
Matrimonio celebrato a Villa Il PalagioEuro 350Euro 420
Matrimonio celebrato nel Castello di VillanovaEuro 370Euro 440
Matrimonio celebrato nel Castello di BarberinoEuro 370Euro 440

 

Informazioni

Luoghi dove possono essere celebrati i matrimoni civili

Avvertenze

Emergenza Covid 19: dal 20 aprile 2020 è possibile celebrare i matrimoni esclusivamente in forma ristretta. Alla cerimonia sono ammessi, oltre agli sposi e al celebrante, solo i due testimoni. Tutti dovranno rispettare le distanze di sicurezza e indossare i dispositivi di sicurezza previsti (mascherina e guanti), nel rispetto della normativa vigente.

Normativa di riferimento

  • DPR 396/2000 "Nuovo ordinamento dello stato civile"
  • Delibera di Giunta Comunale n. 120 del 28.12.2011 - Approvazione del regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili
  • Delibera di Giunta Comunale n. 48 del 27.04.2017- Istituzione nuova sede distaccata Ufficio di Stato Civile (Castello di Barberino)
  • Delibera di Consiglio Comunale n. 23 del 30.05.2017 - Modifica del regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili 
  • Delibera di Giunta n. 169 del 12/12/2019 - Istituzione sede provvisoria Ufficio Civile distaccato presso il Centro Civico Comunale 
     

Ultimo aggiornamento dei contenuti: 13/05/2020