Sala giochi

Sala giochi

Ufficio: Sviluppo Economico e Turismo
Responsabile: Gennari Morena
Indirizzo: V.le della Repubblica, 24
Tel: 055/8477271
Fax: 055/8477299
E-mail: commercio@comune.barberino-di-mugello.fi.it
Orario di apertura: lun.,merc., ven. 8,30-12,30 /mart. e giov. 15,00-18,00

Descrizione

L'attività di sala giochi è disciplinata  dall'art. 86 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza (T.U.L.P.S.) RD 18 giugno 1931 n. 773 e ss.mm.ii. e dai numerosi decreti ministeriali  indicanti il numero dei giochi installabili per le diverse tipologie previste dall'art. 110 del T.U.L.P.S, nonché dal Regolamento comunale sui luoghi ed i locali in cui si esercita il gioco.
L'orario delle sale giochi è disciplinato con apposita Ordinanza sindacale, n. 15 dell'8.04.2014, visualizzabile tra gli allegati.

Modalità di richiesta

Le pratiche vanno inoltrate al SUAP ASSOCIATO istituito presso l'Unione dei Comuni del Mugello attraverso il sistema regionale STAR.

Il sistema STAR è accessibile dal sito dell'Unione: http://www.uc-mugello.fi.it/servizi/scheda-servizio/suap dal link che si trova sinistra della pagina, denominato Servizio online presentazione istanze (STAR).

Per visionare in anteprima la modulistica che troverete  sul portale, potete utilizzare il link presente in questa pagina denominato "Consulta la modulistica".
Per accedere al servizio STAR occorre autenticarsi: gli strumenti di autenticazione sono la Carta Nazionale dei Servizi oppure Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Per tutte le informazioni sull'inserimento delle pratiche, si consiglia di contattare il SUAP ai seguenti recapiti:
055-84527264/247/258
suap@uc-mugello.fi.it

Requisiti del richiedente

Requisiti morali ai sensi degli artt. 11 e 92 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza (T.U.L.P.S.) RD 18 giugno 1931 n. 773 e ss.mm.ii. e del DPR 252 del 3 giugno 1998 (Antimafia).

Documentazione da presentare

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE per SALA GIOCHI completa della planimetria e dell’ubicazione dei locali rispondente alle previsioni del Regolamento comunale sui luoghi ed i locali in cui si esercita il gioco.
SUBINGRESSO per SALA GIOCHI
Se si effettua attività di somministrazione congiunta occorre presentare apposita e distinta SCIA e relativa NOTIFICA SANITARIA.

Costi

Diritti di istruttoria SUAP di € 29,00 da versate sul c/c  15312507 intestato Unione Montana dei Comuni del Mugello Servizio Tesoreria.. Causale  Diritti Suap/Endoprocedimento,
oppure tramite Bonifico bancario: CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE -
IBAN IT 52 T 06160 37750 100000300006 con medesima intestazione e causale.

L’attestazione di avvenuto pagamento dovrà essere allegata alla pratica.


Si ricorda inoltre che la notifica sanitaria – laddove necessaria- è soggetta al pagamento dei diritti ASL, quantificati dall’azienda sanitaria e indicati direttamente nella modulistica.

Tempi

La SCIA, come noto, ha immediata efficacia.

Informazioni

E’ necessario esporre nel locale la Tabella dei Giochi Proibiti, da richiedere e far vidimare al Comune competente.

Avvertenze

Il Regolamento comunale sui luoghi ed i locali in cui si esercita il gioco prevede delle limitazioni inerenti l’ubicazione dei locali di sala giochi, che:
1) non possono essere aperti nei centri storici del Capoluogo, di Galliano e di Cavallina, così come individuati dal vigente strumento urbanistico
2) non possono essere aperti in edifici, o parte di essi, notificati o vincolati ai sensi del D. Lgs. 42/2004, Codice dei beni culturali e del paesaggio.
3) devono essere posti esclusivamente al piano terra con accesso diretto dalla pubblica via e non possono essere ubicati in unità immobiliari sottostanti, confinanti e/o adiacenti a civili abitazioni.
4) non possono essere ubicati all’interno o ad una distanza inferiore a mt. 300 (elevata a 500 mt. da LR 57/2013) dai seguenti luoghi: scuole di ogni ordine e grado e strutture similari a carattere educativo e/o ricreativo; ospedali ed altri locali destinati all’accoglienza di persone per finalità socio assistenziali, quali, a titolo meramente esemplificativo: centri di recupero, case di cura, case di riposo, residenze sanitarie assistenziali e strutture similari; sedi operative di associazioni di volontariato; luoghi di culto e cimiteri.

Normativa di riferimento

RD 18 giugno 1931 n. 773 e ss.mm.ii. -Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS);
RD 6 maggio 1940 n. 635 e ss.mm.ii - Regolamento attuativo;
Regolamento comunale sui luoghi ed i locali in cui si esercita il gioco.