Separazione e divorzio di fronte all’Ufficiale di Stato Civile in Comune

Separazione e divorzio di fronte all’Ufficiale di Stato Civile in Comune

Ufficio: Servizi Demografici
Referente: Novelli Giovanna
Indirizzo: V.le della Repubblica, 24
Tel: 055/8477210-1-2
Fax: 055/8477299
E-mail: demografici@comune.barberino-di-mugello.fi.it
Orario di apertura: lun.,merc.,ven.,sab. 8:30-12:30; mart.e giov. 15:00-18:00

Descrizione

L'articolo 12 della legge 162/2014 introduce il nuovo istituto dell'accordo di separazione  o di  scioglimento  o di  cessazione  degli effetti civili  del matrimonio  davanti all'ufficiale di stato civile a partire dall' 11 dicembre 2014.
Con l'approvazione della L. 76/2016 (cd. legge Cirinnà) , le norme sullo scioglimento del matrimonio si applicano anche allo scioglimento delle unioni civile fra persone dello stesso sesso.

Rispetto alla separazione e ai divorzi di natura giudiziale, la procedura davanti all'ufficiale di stato civile è rivolta, in via esclusiva, a tutte quelle coppie che:
• non abbiano figli minori
• non abbiano figli maggiorenni incapaci o portatori di handicap grave
• non abbiano figli maggiorenni economicamente non autosufficienti
• non intendano stipulare accordi di trasferimento patrimoniale (a titolo esemplificativo e non esaustivo si citano passaggi di proprietà dell'abitazione ecc.).

L’accordo di separazione e divorzio davanti all’ufficiale di stato civile può contenere “patti di trasferimento patrimoniale “ purchè non produttivi di effetti traslativi di diritti reali. Si rende noto che l’ufficio di Stato Civile non  è competente  a fornire assistenza e consulenza  in merito ai suddetti  patti.

La pratica si può fare:
- nel Comune di residenza di uno dei due interessati;
- nel Comune di matrimonio;
- nel Comune di trascrizione dell'atto di matrimonio.

Per gli accordi di divorzio, si ricorda che dal 26 maggio 2015 i termini di separazione per pervenire al divorzio sono ridotti a mesi sei nel caso di separazione consensuale e ad un anno nel caso di separazione giudiziale.

In caso di presenza di figli e altri accordi, consultare le informazioni su separazione e divorzio tramite negoziazione assistita da avvocati.

Fase 1 - Richiesta all’Ufficio Stato Civile
Entrambe le parti devono trasmettere all'ufficio di stato civile le dichiarazioni e le notizie necessarie per avviare il procedimento compilando il modello di dichiarazione (vedi allegati).
Tale modello debitamente sottoscritto deve essere presentato al Protocollo (di persona o tramite PEC), allegando un documento di riconoscimento valido di ciascuna delle parti.
L'ufficiale di stato civile verificherà le dichiarazioni rese e la possibilità di poter procedere. Se sussistono le condizioni stabilite per legge, l'ufficio di stato civile stabilirà un primo appuntamento, in accordo con le parti.
Fase 2 – Accordo  (primo appuntamento)
Il giorno del primo appuntamento le parti dovranno dichiarare di volersi separare o divorziare di fronte all'ufficiale di stato civile. In questo primo appuntamento avviene la firma dell’accordo e viene fissato un nuovo appuntamento non prima di 30 giorni per la conferma.
I 30 giorni sono previsti dalla legge per eventuali ripensamenti.
Se entrambe le parti non sono presenti al secondo appuntamento, si considera mancata conferma dell'accordo. In tal caso occorrerà avviare eventualmente una nuova procedura.
Fase 3 – Conferma dell’accordo  (secondo appuntamento)
Al secondo appuntamento l’ufficiale di stato civile recepirà la dichiarazione delle parti di confermare l’accordo.
Al secondo appuntamento devono essere presenti entrambe le parti; se ne manca anche solo una, si considera mancata conferma dell'accordo. In tal caso occorrerà avviare eventualmente una nuova procedura.
Si ricorda che in sede di conferma non è possibile modificare l'accordo.
Importante: gli effetti della separazione o del divorzio avranno decorrenza dalla data dell’accordo (primo appuntamento).

 

Documentazione da presentare

  1. 1. documenti di identità  in corso di validità di entrambi le parti
  2. 2. dichiarazione sostitutiva di certificazioni per separazioni e divorzi da parte di entrambe le parti (vedi allegati)
  3. 3. sentenza di separazione (in caso di divorzio)
  4. 4. precedente accordo (in caso di modifica delle precedenti condizioni).                                                                                                                                                                                                                                                                                      
  5. dichiarazione sostitutiva di certificazioni relativa ai figli (solo in caso di presenza di figli maggiorenni ed economicamente indipendenti)

Costi

Per la pratica è necessario il pagamento di 16 euro alla Tesoreria Comunale del Comune di Barberino di Mugello con l’indicazione della causale: “Accordi Art. 12 Legge 162/2014”, secondo le modalità di pagamento previste.
Dati della tesoreria comunale:
UniCredit SpA
Ag. Barberino di Mugello - viale Matteotti, 2/a
c/c 000401390609 ABI 02008 CAB 37730 CIN U
IBAN IT 25 U 02008 37730 000401390609
Conto corrente postale servizio di Tesoreria C/C 30304505

Normativa di riferimento

  • Codice Civile articoli dal 149 al 158• LEGGE 31 MAGGIO 1995 N. 218, articoli dal 31 al 32 - Riforma del sistema italiano di diritto internazionale
  • D.P.R. 3 novembre 2000, n. 396 articoli da art.63 e art. 69
  • Decreto Legge 132/2014 del 13 settembre 2014