BILANCINO: DALLA REGIONE TOSCANA UN CONTRIBUTO STRAORDINARIO PER L’AREA EVENTI ANDOLACCIO

Progettazione avviata ed un primo intervento del Comune già previsto nei prossimi mesi.

Inserito nella Legge di Bilancio appena approvata, un milione e 500mila Euro nel biennio 2024-2025. Progettazione avviata ed un primo intervento del Comune già previsto nei prossimi mesi.

Un milione e cinquecento mila euro, questa l’entità del contributo straordinario che la Regione Toscana ha inserito nella Legge di Bilancio appena approvata in Consiglio Regionale, destinato alla realizzazione di un’Area dedicata agli eventi ed agli spettacoli sul Lago di Bilancino. Un intervento che permetterà al Lago di diventare una location attrattiva anche per format di livello nazionale ed internazionale.

“Noi riteniamo che il lago di Bilancino, nato per prevenire il rischio di esondazioni dell’Arno e per garantire un approvvigionamento idrico sicuro a tutti gli utenti dell’area metropolitana fiorentina, commenta il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, sia anche un bellissimo biglietto da visita del territorio mugellano, che può diventare un luogo di grande attrazione turistica e culturale di cui godere per tutto l’anno, non solo nei mesi estivi. Per fare questo c’è bisogno ovviamente di una spinta concreta e di un piano di sviluppo. Va in questo senso il contributo che la Regione ha deciso di stanziare nella legge di bilancio, individuando nella penisola dell’Andolaccio il luogo dove far nascere un’area spettacoli ed eventi fruibile dai cittadini e sia in grado di produrre benefici economici agli operatori locali. Ora, conclude Giani, ci metteremo al lavoro col sindaco Mongatti per mettere a punto l’accordo tra Regione e Comune che disciplinerà le modalità di erogazione del contributo”

“In questi anni abbiamo ottenuto risultati importanti e strategici per la salvaguardia e lo sviluppo del Lago, commenta il Sindaco di Barberino di Mugello Giampiero Mongatti, e questo finanziamento straordinario che ci ha concesso Regione Toscana costituisce davvero un salto di qualità considerevole. Il nostro lago rappresenta già oggi una grande attrattiva turistica e di esperienza, anche legata agli eventi: ce lo dimostra, ad esempio, il successo in continua crescita del Festival estivo Flood, capace di portare in riva al Lago diverse migliaia di persone. Allo stesso tempo siamo ben consci del fatto che possa fare molto di più e la realizzazione di una vera e propria area dedicata agli eventi va proprio in questa direzione. Questa infrastruttura, non solo sarà un grande plus per gli eventi che già vengono organizzati in quell’area, ma risponderà a criteri ed esigenze capaci di attrarre maggiormente format e organizzazioni che potranno alzare ulteriormente il livello dell'offerta. La fase di progettazione, finanziata dal Comune, è già avviata e contiamo di essere pronti con un progetto esecutivo che ci permetterà di bandire la gara nei prossimi mesi. A questo, si aggiunge un cospicuo intervento già pianificato per il 2024 e finanziato con risorse interne, che riguarderà una riqualificazione degli impianti elettrico e idrico dell’area. Un grazie a Regione Toscana ed al Presidente Eugenio Giani – conclude Mongatti - con cui stiamo condividendo questa visione, fondamentale per lo sviluppo del Lago e di tutto il Mugello”.

Per procedere oltre devi inserire le tue credenziali cliccando sul pulsante "login".
E' necessario essere in possesso di uno dei seguenti sistemi di identificazione:

SPID – sistema pubblico di identità digitale;
CNS – carta nazionale dei servizi (si tratta della tessera sanitaria attivata);
CIE – carta di identità elettronica;
 


Sign in with OpenAm