Covid-19

Notizie in aggiornamento.

 

***COVID-19: DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 18 OTTOBRE 2020***


Le nuove regole in vigore:

 

  • RISTORAZIONE

-Bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie possono restare aperti fino alle 24 se il consumo avviene ai tavoli; fino alle 18 se non ci sono posti a sedere;
-Non si possono superare i 6 posti per tavolo;
-L’asporto è possibile fino alle 24;
-Le consegne a domicilio sono libere;
-I ristoratori devono affiggere il regolamento ben visibile all’interno del locale;
-I servizi di ristorazione in autostrade, ospedali e aeroporti sono liberi.

  • SCUOLA

-Le scuole restano aperte;
-Le scuole superiori possono modulare gli orari; ingressi non prima delle 9 e turni pomeridiani;
-La didattica a distanza è possibile in caso di criticità, con Comunicazione al Ministero dell’Istruzione.

  • SPORT DI CONTATTO

-Sono consentiti in forma individuale l’attività dilettantistica di base, le scuole e l’avviamento. Vietate le gare e le competizioni, salvo quelle di interesse nazionale e regionale;
-Vietate tutte le gare, le competizioni e le attività aventi carattere ludico-amatoriale.

  • SAGRE E FIERE

-Vietate sagre e fiere locali;
-Consentite manifestazioni fieristiche a carattere nazionale o internazionale.

  • CONVEGNI

-Convegni e congressi sono vietati, a meno che non si svolgano a distanza.

  • PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

-Incremento dello smartworking;
-Tutte le riunioni devono tenersi a distanza.

  • PALESTRE E PISCINE

-C’è una settimana per adeguare i protocolli di sicurezza; altrimenti sarà prevista la chiusura.

  • SALE GIOCHI

-Le sale Bingo, scommesse e sale gioco devono chiudere alle 21.


In ottica della limitazione degli assembramenti ed in casi verificati di rischio elevato, potrebbero essere chiusi al pubblico anche luoghi pubblici come strade e piazze, rimanendo comunque accessibili per il raggiungimento di attività commerciali o abitazioni.

 

***LE NUOVE NORME ANTI COVID -  DPCM 13 OTTOBRE 2020 ***

In allegato

 

***COSA CAMBIA DAL 18 MAGGIO *** 

 

 COVID-19-– NUOVA ORDINANZA REGIONALE FASE 2: COSA SUCCEDE IN TOSCANA DA LUNEDì 18 MAGGIO

➡️dal 18 maggio potranno riaprire i negozi, i servizi di cura alla persona, bar e ristoranti, stabilimenti balneari, gli uffici pubblici e i musei; ci si potrà muovere liberamente all’interno della propria regione e si potranno incontrare anche gli amici;

➡️dal 25 maggio potranno riaprire le palestre, le piscine e i centri sportivi;

➡️dal 15 giugno potranno riaprire cinema e teatri, e cominceranno una serie di offerte ricreative per i bambini.

 

  • Spostamenti in altre regioni e Paesi esteri

➡️fino al 2 giugno ci si potrà muovere da una regione all’altra solo per motivi di lavoro, salute o assoluta urgenza;

➡️dal 3 giugno sarà possibile muoversi da e per l’estero; continuano ovviamente a valere le misure restrittive internazionali e comunitarie, e, quindi, anche quelle che limitano gli ingressi in Paesi esteri dall’Italia;

➡️sempre dal 3 giugno si potrà entrare in Italia e, quindi, anche in Toscana da Paesi dell’Unione Europea senza l’obbligo di 14 giorni di quarantena;

➡️è consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione, residenza in Toscana solo per coloro che hanno sul territorio regionale il proprio medico di medicina generale o il pediatra di famiglia; non è, pertanto, consentito il rientro in Toscana verso le seconde case utilizzate per vacanze.

 

  • Attività sportive

➡️fino al 24 maggio è consentito lo svolgimento delle attività sportive in forma individuale, compresi il tennis e il golf, anche in impianti pubblici o privati e all’interno di strutture e circoli sportivi, se svolte in spazi all’aperto, che consentano nello svolgimento dell’attività il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno 2 metri. Resta sospesa fino al 24 maggio, ogni altra attività collegata all’utilizzo delle strutture, compreso l’utilizzo di spogliatoi, palestre, piscine, luoghi di socializzazione.

 

  • Funzioni religiose

➡️da lunedì 18 maggio possono riprendere le funzioni religiose, seguendo i regolamenti appositi approvati dal Governo nei giorni scorsi.

 

  • Obblighi

➡️continua a valere l’obbligo di isolamento domiciliare o in albergo sanitario per le persone risultate positive al Coronavirus o per i loro contatti stretti, se deciso dalle autorità sanitarie;

➡️continuano a essere vietati gli assembramenti di persone in spazi chiusi e aperti, sia pubblici che privati aperti al pubblico; viene pertanto confermata la distanza interpersonale minima di almeno un metro, salvo che per lo svolgimento delle attività sportive, raccomandando tuttavia per una migliore tutela della salute propria e della collettività, in presenza di più persone, di adottare un distanziamento interpersonale di almeno 1,80 m;

➡️uso della mascherina obbligatorio in spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico, oltre che nei mezzi di trasporto pubblico locale, nei servizi non di linea taxi e noleggio con conducente; e nel caso non sia possibile mantenere il distanziamento interpersonale. L’uso delle mascherine non è obbligatorio per i bambini al di sotto dei sei anni, per i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina e per le persone conviventi;

➡️i sindaci possono chiudere aree in cui non è possibile garantire il distanziamento sociale.

 

***RIAPERTURA AREE GIOCO PER BAMBINI***

Da Mercoledì 10 Giugno saranno riaperte alcune aree gioco per bambini del Comune di Barberino.
In particolare in questa prima fase saranno riaperti al pubblico i giardini con aree gioco:

➡️A Barberino, i Giardini di “Badia” in Viale della Libertà;
➡️A Galliano, i giardini in Via Primo Maggio;
➡️A Cavallina, i giardini in Via 2 Giugno;
➡️A Montecarelli, i giardini in Via delle Voltate.

In queste, sono previste sanificazioni quotidiane dei giochi.
Le riaperture di tutte le altre aree sono previste nelle prossime settimane.

Distanziamento interpersonale, igienizzazione delle mani, utilizzo delle mascherine per chi ha più di 6 anni, sono alcune delle disposizioni che saranno da seguire ed a cui sarà necessario prestare particolare attenzione.

 

***COVID-19 - LE MASCHERINE GRATUITE DELLA REGIONE TOSCANA DAL 5/6/2020 SI RITIRANO IN EDICOLA***

Per quanto riguarda Barberino, le edicole che hanno aderito all'iniziativa sono:

➡️Edicola Carra Angela in VIALE A.GRAMSCI
➡️Edicola Francesco in VIA PRIMO MAGGIO

https://www.toscana-notizie.it/web/

 

***RIPRISTINO DIVIETI DI SOSTA E DISCO ORARIO DAL 18 MAGGIO***

Da lunedì 18 Maggio, a Barberino decadranno le disposizioni che prevedevano la sospensione dei divieti di sosta per esigenze di pulizia stradale in tutto il territorio comunale e la sospensione della regolamentazione a disco orario per tutto il territorio comunale.

Torneranno dunque attivi sia i divieti in occasione della pulizia strade, che il disco orario (ove necessario).

 

***RIPRESA MERCATI SETTIMANALI A BARBERINO DAL 21 MAGGIO 2020***

Da giovedì 21 Maggio, riprenderanno nella loro regolarità i mercati settimanali del Comune di Barberino.

Con attenzione al rispetto delle norme contenute dell'ultimo DPCM, nelle ordinanze regionali e nell'ultima ordinanza emessa in data odierna, saranno dunque riammessi ai mercati tutti i generi, alimentari e non.

Si invitano i cittadini e gli operatori ad attenersi scrupolosamente alle regole di comportamento stabilite in base alle linee tracciate dal Governo e dalla Regione Toscana, riassunte nell'infografica che trovate in allegato a questa pagina.

 

***COVID – 19 – COSA CAMBIA DA LUNEDì 4 MAGGIO A BARBERINO***

Seguono le indicazioni in merito a quello che cambierà nello specifico nel nostro Comune a partire da Lunedì 4 Maggio.

➡️Parchi e giardini pubblici

Rimangono chiusi al pubblico i seguenti parchi e giardini:
 Area gioco Palla Via Boccaccio (dietro asilo); Area sportiva attrezzata (vicino scuole medie) Via Mons.Agresti;  Area gioco palla Fraz. Cavallina.

-TUTTI GLI ALTRI giardini pubblici e parchi saranno APERTI, compreso il Parco di Bilancino.

-Nei parchi e giardini aperti resteranno NON utilizzabili e interdette al pubblico le aree gioco per bambini. Si ricorda che l’accesso a parchi e giardini è condizionato a patto che non vi sia alcuna forma di assembramento e nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;

➡️Riapertura dei cimiteri
Riapriranno i Cimiteri comunali negli orari consueti. All’interno delle strutture sarà vietata qualsiasi forma di assembramento e sarà obbligatorio il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;

 

***COMUNICATO DI ALIA Spa – Novità sui servizi sospesi a causa dell’emergenza sanitaria***

Alia ci comunica che con l’avvìo della “Fase 2” saranno ripristinati i seguenti servizi:

➡️Ritiro ingombranti a domicilio
A partire da oggi, Giovedì 7 maggio sarà possibile per gli utenti effettuare le prenotazioni tramite il numero verde e dall’ 11 maggio Alia ripartirà con l’attività di ritiro domiciliare.

➡️Raccolta abiti usati.
Sono presenti le condizioni per riattivare anche la raccolta degli abiti usati dall’11 maggio.

Rimangono ancora sospesi, invece:

➡️Ecofurgoni
Rimangono sospesi fino a nuove misure sull’emergenza sanitaria rispetto a quelle
disposte dal DPCM del 26.04.2020.

➡️Infopoint e Consegna sacchetti
Il serivizio rimarrà sospeso fino a nuove misure sull’emergenza sanitaria.

 

***TARI PER ATTIVITA' ECONOMICHE-EMERGENZA COVID19*** 

DICHIARAZIONE AI FINI TARI PER LE  ATTIVITA’  ECONOMICHE CHIUSE PER EMERGENZA VIRUS
Il Comune di Barberino di Mugello invita i titolari di attività economiche, che sono stati costretti a chiudere o sospendere la loro attività a seguito dei decreti governativi emanati allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19, a presentare apposita dichiarazione, utilizzando il modello allegato, ai fini del riconoscimento di eventuali riduzioni e/o agevolazioni della Tassa sui Rifiuti per il periodo di chiusura.

Il modello debitamente compilato, potrà essere presentato con una delle seguenti modalità

 

***AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DI BUONI SPESA A FAVORE DI PERSONE E/O FAMIGLIE IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO E SOCIALE PER SITUAZIONE EMERGENZIALE  (COVID-19)***

Scadenza presentazione domande:20 maggio alle ore 12,30.

CLICCA QUI per tutte le informazioni e per scaricare la documentazione necessaria.

 

 

 

 

 

.