Da oggi a Barberino attivo il nuovo Ecocentro per il conferimento dei rifiuti

Aperto 6 giorni su 7, anche la Domenica

Un nuovo servizio al cittadino arriva sul territorio: da oggi, 6 dicembre, aperto al pubblico l’Ecocentro di Alia Servizi Ambientali SpA.

La corretta gestione ambientale si rafforza sul territorio di Barberino di Mugello, dove il sistema di raccolta porta a porta introdotto nel 2019 ha portato la percentuale di raccolta differenziata a superare il 77%.

Questa mattina è stato inaugurato l'Ecocentro di via Pian del Fonda alla presenza del Sindaco Giampiero Mongatti e dell’Assessore all’Ambiente Paolo Tagliaferri, insieme al Vicepresidente di Alia, Claudio Toni, di Federica Lombardini, referente degli Ecocentri ed Alessio Arrighi, direzione Produzione Servizi.

L’Ecocentro è uno spazio attrezzato dove i cittadini possono conferire gratuitamente tutti quei rifiuti che, per dimensioni, tipo o quantità non possono essere raccolti con il servizio porta a porta. Si tratta di rifiuti particolari, ingombranti, pericolosi e non, tra cui batterie auto e moto, grandi e piccoli elettrodomestici, indumenti usati, inerti, ingombranti, lampade e neon, legno, metallo, oli e grassi commestibili e/o minerali, pile, plastica, pneumatici fuori uso, sfalci e potature, toner, TV e monitor, vernici/acidi/solventi, vetro.

Presso l’ecocentro - che si affianca sul territorio al servizio di Ecofurgone che rimane attivo nel capoluogo, a Cavallina ed a Galliano - possono essere conferiti anche i rifiuti che di consuetudine vengono ritirati con il servizio di raccolta porta a porta: carta e cartone, imballaggi, organico e rifiuti indifferenziati. Presso l’Ecocentro è sempre possibile, negli orari di apertura, ritirare i sacchi per la raccolta differenziata.

Proprio per dare maggior possibilità di conferimento dei rifiuti ordinari per le seconde case, l’ecocentro è aperto 6 giorni su 7, compresa la domenica, nei seguenti orari: lunedì, venerdì e domenica, dalle 13.30 alle 19.30, martedì, giovedì, sabato, invece, dalle 7.30 alle 13.30 e resterà chiuso il mercoledì. Presso l’Ecocentro sarà attivo l’Infopoint ogni 1°, 2° e 3° sabato del mese (in orario 8.30 – 13.00), dove è possibile richiedere informazioni, ritirare e riconsegnare le attrezzature per la raccolta differenziata, prenotare il servizio di ritiro ingombranti a domicilio ed effettuare segnalazioni. L’Ecocentro è aperto a tutti i cittadini, anche residenti in altri Comuni, che sono serviti da Alia SpA.

«E’ davvero con grande piacere che inauguriamo oggi questa nuova e importante struttura - commenta il Sindaco di Barberino Giampiero Mongatti-. Con il passaggio al sistema di raccolta porta a porta nel 2019, abbiamo iniziato il percorso per assicurare la presenza nel nostro Comune di un centro di raccolta, considerata anche la distanza dal Centro tutt’ora attivo di Rabatta. L’apertura dell’Ecocentro risponde finalmente ad una delle priorità della nostra Amministrazione e rappresenta una consistente risposta alle esigenze dei cittadini in merito allo smaltimento dei rifiuti speciali, ma anche un importante presidio sul territorio del gestore: un luogo dove ricevere informazioni, effettuare segnalazioni, ritirare sacchetti e attrezzature. Il nuovo centro sarà aperto sei giorni su sette (compresa la Domenica in modo da garantire il servizio anche a chi, anche nel resto del Mugello, possiede una seconda casa), in un’area messa a disposizione dal Comune di Barberino fuori dal centro abitato e facilmente accessibile. Ringraziamo Alia per aver accolto positivamente le nostre istanze nell’ottica di garantire un servizio migliore ed in linea con le aspettative dei cittadini».

«Questo ecocentro– ha dichiarato il Vicepresidente di Alia, Claudio Toni - permette ai cittadini di conferire tutti quei materiali che, per caratteristiche e dimensioni non vanno al servizio di raccolta stradale, migliorando qualità e quantità dei materiali avviati a riciclo. Questo comune, in cui l’impegno collettivo ed il sistema di raccolta porta a porta sta dando buoni risultati, può incrementare ancora le percentuali di raccolta, rispondendo all'esigenza dei cittadini di avere una struttura dedicata ad accogliere in sicurezza rifiuti anche pericolosi o ingombranti».

Rimane, inoltre, sempre attivo il servizio gratuito di ritiro ingombranti a domicilio, previa prenotazione telefonica. Per maggiori informazioni è possibile consultare il portale, www.aliaserviziambientali.it, oppure contattare il call center, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30, con i tre numeri 800 888 333 (da rete fissa, gratuito) o 199 105 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore), 0571.196 93 33 (da rete fissa e rete mobile).

 

IN ALTO A DESTRA è POSSIBILE SCARICARE LA LISTA DEI RIFIUTI CONFERIBILI PRESSO L'ECOCENTRO

Per procedere oltre devi inserire le tue credenziali cliccando sul pulsante "login".
E' necessario essere in possesso di uno dei seguenti sistemi di identificazione:

SPID – sistema pubblico di identità digitale;
CNS – carta nazionale dei servizi (si tratta della tessera sanitaria attivata);
CIE – carta di identità elettronica;
 


Sign in with OpenAm