GALLIANO: AL VIA I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEI NUOVI RIPETITORI TELEFONICI PER LA LINEA MOBILE

L'avvìo dei cantieri nei prossimi giorni

“Negli ultimi mesi ci sono stati importanti sviluppi nell'ambito della copertura della linea mobile nella frazione di Galliano - commenta il Sindaco di Barberino Giampiero Mongatti - l'assenza di segnale in questo borgo del nostro Comune aveva portato la vicenda sulle maggiori testate nazionali ed internazionali, divenendo così ‘rappresentativa’ anche di altre situazioni simili, sia nel territorio regionale che nazionale. Grazie al lavoro di tutti, oggi, due grandi realtà nazionali che operano nell’ambito delle telecomunicazioni sono disponibili ad effettuare degli investimenti infrastrutturali per coprire quel territorio. Ringrazio la Regione Toscana nelle figure del Presidente Eugenio Giani e dell’Assessore Stefano Ciuoffo per aver condiviso con noi questo percorso sostenendoci e perorando la nostra causa; grazie a Publiacqua Spa, al Comune di Scarperia e San Piero, all’Unione dei Comuni del Mugello e ovviamente agli investitori, per aver reso possibile questa operazione.
Mi preme infine ringraziare il nostro Assessore all’ambiente Paolo Tagliaferri che ha seguito in prima persona la vicenda con competenza e risolutezza. Speriamo che Galliano – conclude Mongatti – possa rappresentare anche in questo caso una ‘illustre prima volta’, a cui auspicare ne seguano tante altre”.

Nei prossimi giorni prenderanno avvìo i lavori per la realizzazione e l’installazione di due infrastrutture di ultima generazione a ridotto impatto ambientale a servizio della rete di telefonia cellulare che garantiranno la copertura del segnale in tutta l’area. Gli impianti saranno posizionati su terreni agricoli, fuori da centro abitato, nello specifico quella di INWIT verrà installata in via Sant’Agata mentre quella di Cellnex Italia in Via di Spazzavento.

“Nei mesi scorsi Regione Toscana – affermano il Presidente delle Ragione Toscana Eugenio Giani e l’Assessore alle infrastrutture digitali Stefano Ciuoffo – ha svolto, di concerto con ANCI e le amministrazioni locali, un’importante mappatura delle aree prive di segnale mobile. Speriamo che l’esito positivo che interesserà la frazione di Galliano possa replicarsi in altre realtà della nostra Regione che purtroppo ancora oggi non dispongono di infrastrutture digitali efficienti e di un segnale mobile dignitoso. Manterremo, insieme ai sindaci, l’attenzione alta su questi temi.”

Per procedere oltre devi inserire le tue credenziali cliccando sul pulsante "login".
E' necessario essere in possesso di uno dei seguenti sistemi di identificazione:

SPID – sistema pubblico di identità digitale;
CNS – carta nazionale dei servizi (si tratta della tessera sanitaria attivata);
CIE – carta di identità elettronica;
 


Sign in with OpenAm