INTERVENTI DI PRONTO RIPRISTINO SUL PATRIMONIO EDILIZIO PRIVATO CAUSATI DAL SISMA DEL 09/12/2019.

Pubblicato
Data di scadenza

Scadenza dei termini per la presentazione delle integrazioni, 6 Dicembre 2021

VISTO il decreto del Presidente della regione Toscana n.180 dell’ 11 dicembre 2019 con la Dichiarazione di stato di emergenza regionale ai sensi dell'art. 11comma 2, lettera a) L.R. 67/2003;

VISTA la delibera della Presidenza del consiglio dei Ministri del 21 dicembre 2019 con la Dichiarazione di stato di emergenza ai sensi del D.Lgs. 1 del 2 gennaio 2018 pubblicata nella GURI, parte prima del 3 gennaio 2020;

VISTA l’ordinanza n. 627 della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 6 gennaio 2020, pubblicata sulla GURI serie generale del 23 gennaio 2020;

VISTA l’Ordinanza del Commissario delegato n.8 del 17 febbraio 2020;

VISTA l’Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri del Capo Dipartimento della Protezione Civile del 16/03/2021 n. 750, pubblicata in Gazzetta Ufficiale in data 26/03/2021, che modifica l’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 627/2020;

VISTA l’Ordinanza del Commissario delegato n. 60 del 30 aprile 2021 con la quale si davano ulteriori indicazioni operative per l’applicazione interventi di pronto ripristino sul patrimonio edilizio privato ai sensi dell’art.3 della O.C.D.P.C. n. 627/2020;

DATO ATTO CHE a oggi risultano ancora domande di contributo per il pronto ripristino degli immobili danneggiati a causa del sisma dello 09 dicembre 2019 in attesa di integrazioni richieste da questo ufficio, utile alla conclusione delle istruttorie atte alla stesura dei decreti di assegnazione dei contributi richiesti per gli interventi di pronto ripristino dei danni causati dall’evento sismico;


CONSIDERATO CHE in data 21 dicembre 2021 cesserà lo stato di emergenza nazionale relativo al Sisma 2019 e che conseguentemente le domande di contributo dovranno, entro tale data, avere un preciso esito istruttorio,

 

SI COMUNICA CHE

Questo ufficio riceverà le integrazioni utili all’emissione del decreto di assegnazione dei contributi con scadenza irrevocabile il giorno 06 dicembre p.v., in maniera tale da poter concludere le istruttorie e procedere con l’esito finale.

Per procedere oltre devi inserire le tue credenziali cliccando sul pulsante "login".
E' necessario essere in possesso di uno dei seguenti sistemi di identificazione:

SPID – sistema pubblico di identità digitale;
CNS – carta nazionale dei servizi (si tratta della tessera sanitaria attivata);
CIE – carta di identità elettronica;
 


Sign in with OpenAm