Presentazione della Collezione Permanente della grafica di Giuliano Vangi nel Palazzo Pretorio

Visite guidate a partire da Sabato 7 Ottobre

L’Associazione culturale Amici di Giuliano Vangi, sarà presente presso Palazzo Pretorio “ogni primo sabato del mese”, ad iniziare da SABATO 7 ottobre, con orario 9,00 – 12,00 per accogliere e guidare singoli cittadini, gruppi di interesse, scolaresche, interessati a conoscere l’attività artistica del maestro Vangi, concittadino e artista di fama interazionale.

“Un ringraziamento all’Associazione Amici di Giuliano Vangi ed a tutti i volontari - commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Barberino Fulvio Giovannelli – questa iniziativa ci offre l’opportunità di valorizzare e far conoscere più a fondo le preziose opere del Maestro Vangi che abbiamo l’onore di ospitare nel nostro Comune. Un’opera importante, quella dell’Associazione, che non si limita certo a questa bella ed interessante proposta, ma che da sempre si occupa nel quotidiano di promuovere ed avvalorare l’arte di Vangi, nostro concittadino, accreditato tra i più grandi artisti del secolo”.

In particolare si intende presentare e valorizzare la Collezione di grafiche donate al Comune dallo scultore Giuliano Vangi nel 2013 e raccolte nel Palazzo Pretorio di Barberino.
La Collezione si compone di un gesso policromo Ragazza con vestito di lana e 79 grafiche, di diversi formati, realizzate con varie tecniche incisorie dal maestro Giuliano Vangi negli anni 1964-2006.
L'unica raccolta pubblica completa di opere grafiche dell'artista. Le sette grafiche di maggiori dimensioni e la scultura in gesso sono esposte stabilmente all'interno del palazzo.

Le altre opere grafiche sono esposte a rotazione nella sala al secondo piano, la “Sala Vangi”. In questa sala sarà disponibile una bibliografia sullo scultore e la raccolta dei cataloghi delle mostre personali del maestro. I membri dell’Associazione saranno disponibili anche negli altri giorni della settimana su appuntamento (email: amicidivangi@yahoo.it).

L’iniziativa sulla Collezione della grafica di Vangi, insieme alla presenza della statua in acciaio Ragazzo con giubbotto posta davanti all’ingresso del teatro comunale e al murales realizzato su una parete del teatro che ritrae un particolare dell’opera artistica di Vangi dedicata a Pesaro, sua città di residenza, hanno anche lo scopo di incentivare il Turismo culturale verso la cittadina di Barberino.

Per procedere oltre devi inserire le tue credenziali cliccando sul pulsante "login".
E' necessario essere in possesso di uno dei seguenti sistemi di identificazione:

SPID – sistema pubblico di identità digitale;
CNS – carta nazionale dei servizi (si tratta della tessera sanitaria attivata);
CIE – carta di identità elettronica;
 


Sign in with OpenAm