Archivio storico comunale

Archivio storico comunale

Ufficio: Ufficio Cultura e Sport
Referente: Bacchiega Manuela, Lumini Valentina
Responsabile: Guidotti Paolo
Indirizzo: Piazza Cavour, 36
Tel: Tel: 055/8477287 Cellulare: 366/3468666 WhatsApp: 366/3468666
E-mail: biblioteca@comune.barberino-di-mugello.fi.it

Descrizione

Per consultazioni dell'Archivio storico è necessario rivolgersi alla Biblioteca Comunale. Tutto il materiale è inventariato, etichettato e collocato presso la sede in località Cavallina.
Attualmente l'Archivio storico è composto da due sezioni: la preunitaria che copre il periodo 1416 - 1900 e la postunitaria relativa al periodo 1900 - 1950.
Dal 2021 è in corso un progetto triennale, cofinanziato da Regione Toscana e SDIMM, di inventariazione delle filze archivistiche versate dall’Archivio di Deposito comunale  e di implementazione delle stesse nelle due sezioni dell’Archivio Storico, affidato alla dott.ssa Alessia Artini.
La Sezione preunitaria è stata sommariamente inventariata dalla dott.sa Anna Guidarelli.
La prima parte comprende, oltre agli Statuti (1416 - 1610), i Saldi dei Rettori dei popoli, registrati in ordine alfabetico e cronologico, dal 1505 al 1774; Deliberazioni e partiti della Podesteria di Barberino e di Mangona (1531 - 1804); i Dazzaioli di antiche tasse (1627 - 1808); i quaderni dei Depositari dei pegni; il Danno Dato e documenti vari, non collocabili in serie definite (1598 - 1814). Al termine di questa prima serie sono collocate 36 filze di documenti appartenenti a diverse Comunità: Barberino Val d'Elsa, Brozzi, Dicomano, San Leonino, Antella e altri. La seconda parte è costituita dall'Archivio della Mairie di Barberino, comune di Vernio, Cantone di Barberino (1806 - 1814). La terza parte comprende i documenti della ricostituita Comunità di Barberino di Mugello (1814 - 1865) e nella quarta ed ultima parte ci sono tutti i documenti postunitari, fino ai primi anni del '900.
La sezione postunitaria è stata inventariata dalla dott.sa Simona Lamioni.
E' da segnalare la quasi totale assenza di materiale relativo agli anni 1865 - 1899, irreperibile al momento dell'inventariazione.
L'inventario contiene inoltre il materiale relativo alla Congregazione di Carità, all'Ente comunale di Assistenza (E.C.A.) e all'Associazione di Pubblica Assistenza "Maria Bouturlin ved. Dini".


In allegato a questa pagina sono consultabili i due inventari dell'Archivio storico.

Modalità di richiesta

Tutti coloro che vogliono accedere alla consultazione dei documenti pubblici dell'Archivio Storico devono preventivamente chiedere ed ottenere l'autorizzazione del Comune compilando e inviando il modulo allegato all’indirizzo biblioteca@comune.barberino-di-mugello.fi.it;
Nel modulo è necessario indicare già le filze oggetto di consultazione: pertanto il richiedente ha l’onere di consultare preventivamente gli inventari per dare indicazione precisa di cosa gli occorre.
Per tutte le informazioni e per fissare un appuntamento, occorre rivolgersi alla Biblioteca Comunale. Le consultazioni in archivio vengono di norma fissate nei giorni di martedì mattina e giovedì pomeriggio.


Si fa presente che per i documenti afferenti lo Stato Civile (quali, a titolo di esempio, registri di nascita e morte, registri di matrimonio e simili) occorre rivolgersi all’Ufficio Servizi Demografici-Anagrafe.

Informazioni

Campione di strade dei popoli di Barberino di Mugello (1779):  questa cartografia, pensata e voluta da Pietro Leopoldo negli anni Settanta del Settecento per avere una chiara visione della viabilità del Contado, fu realizzata dagli agrimensori del Granducato. Il volume in carta manoscritto, oggetto di restauro della legatura nel 2007, è attualmente conservato e consultabile digitalmente presso la Biblioteca comunale.

Scheda di restauro conservativo degli Statuti e documentazione fotografica: In allegato potete leggere e scaricare la trascrizione degli Statuti della Podesteria di Barberino di Mugello fatti l'anno 1563. La trascrizione è stata compiuta dalla dott.sa Sandra Maniscalchi per la tesi di laurea "Gli statuti di Barberino di Mugello" discussa all'Università di Firenze negli anni 1993/1994, e depositata presso la Sezione di Storia locale della Biblioteca comunale. Il manoscritto, che è servito come base per questa trascrizione, è conservato presso l'Archivio di Stato di Firenze nel fondo "Statuti delle comunità autonome e soggette" n. 421.

Sezione di storia locale: Presso la sede della Biblioteca Comunale è costituita la Sezione di Storia locale. I testi a stampa che vi sono collocati sono tutti disponibili per la consultazione in sede e reperibili attraverso la ricerca su Open web.


Per diffonderne la conoscenza al più vasto pubblico degli interessati, considerato che si tratta spesso di testi in copia unica e non più reperibili in commercio o presso gli enti editori, ma di grande interesse locale, è intenzione della Biblioteca, nel rispetto della normativa vigente sul diritto d'autore, procedere alla digitalizzazione e pubblicazione on line in questa pagina.
Il primo testo che mettiamo a disposizione in formato PDF per il download è:
"Antichi sapori, lontani aromi: ricette tradizionali e dimenticate della cucina di Latera in Mugello".
Dall'introduzione: "...Le ricette che abbiamo qui riunite costituiscono il risultato di un lavoro di ricerca che ha coinvolto un larghissimo numero di donne di Latera, ben liete e tutte disponibili per mettere a disposizione i loro segreti... culinari, talune diversità, ma con la disponibilità piena di trasmettere ad altri, a dimostrazione che la cucina, così come è stata nel passato per le nostre antiche donne (se pur allora vissuta in tempi caratterizzati da ingiustizie e sofferenze, che debbono essere dimenticati), così deve essere in avvenire: una forma di fantasia che parte da alcuni dati fissi.”
Pubblicato dal Comune di Barberino di Mugello in collaborazione con il comitato popolare di Latera, con il contributo della Comunità montana zona "E".

Il secondo testo di storia locale disponibile, che linkiamo dalla pagina di internet Archive, è "Il Torracchione desolato" di Bartolomeo Corsini, nell'edizione del 1887. La copia cartacea digitalizzata è quella dell'Harvard University

Per procedere oltre devi inserire le tue credenziali cliccando sul pulsante "login".
E' necessario essere in possesso di uno dei seguenti sistemi di identificazione:

SPID – sistema pubblico di identità digitale;
CNS – carta nazionale dei servizi (si tratta della tessera sanitaria attivata);
CIE – carta di identità elettronica;
 


Sign in with OpenAm