Cambio di nome e cognome

Cambio di nome e cognome

Ufficio: Servizi Demografici
Referente: Munastra Nadia
Responsabile: Galeotti Giulia
Indirizzo: V.le della Repubblica, 24 (sede provvisoria: Palazzo Pretorio in Piazza Cavour, 36)
Tel: 0558477214 fisso | 3487718394 chat WhatsApp
E-mail: anagrafe@comune.barberino-di-mugello.fi.it
Orario di apertura: su appuntamento

Descrizione

Trascrizione Decreto del Prefetto di Firenze nel caso di accoglimento della domanda di variazione.

Modalità di richiesta

Per questa pratica è necessario prenotare un appuntamento.
Contatta l'ufficio ai recapiti indicati per avere tutte le informazioni utili e per prenotare un appuntamento. Da maggio 2020 è attivo anche un servizio di informazioni tramite WhatsApp al numero 3487718394

 

Requisiti del richiedente

Qualsiasi cittadino italiano che intende cambiare o modificare il proprio nome o cognome deve essere autorizzato dal Prefetto.

Documentazione da presentare

La domanda, scaricabile dal sito della Prefettura di Firenze, deve essere presentata dall'interessato, anche a mezzo posta, unitamente a copia di documento di identità. 

Una volta che la Prefettura ha decretato il cambi di nome/cognome, l'interessato dovrà fare apposita domanda di trascrizione al Comune di residenza con il modulo allegato a questa pagina.

Iter procedura

Procedura per i cittadini italiani
La richiesta di cambiamento di nome cognome deve essere presentata alla Prefettura di Firenze, indicando i motivi della richiesta. Se la richiesta viene considerata meritevole di considerazione, il richiedente è autorizzato a far affiggere all'albo del comune di nascita e di residenza un avviso contente un estratto della domanda.

L'affissione dura 30 giorni, per consentire agli interessati di proporre eventuali opposizioni. Successivamente la Prefettura emana un decreto che autorizza l'interessato a cambiare il proprio nome o cognome. Tale decreto dovrà essere trascritto a cura dell'ufficiale di Stato civile del comune di nascita o di residenza (su richiesta dell'interessato) che provvederà anche all'aggiornamento degli atti di stato civile e di anagrafe.
L'Ufficio di Stato civile ha fino a 30 giorni di tempo per effettuare la trascrizione del decreto. Una volta trascritto nel registro di stato civile del Comune di residenza, si propone la successiva annotazione sull'atto di nascita. Una volta eseguita l'annotazione sull'atto di nascita, la variazione diventerà effettiva e potrà essere modificato il dato anche nei registri anagrafici.

Procedura per i cittadini stranieri 
La procedura è riservata ai cittadini italiani.
I cittadini stranieri sono soggetti alla Legge del loro stato di appartenenza (articolo 24 della legge 31 maggio 1995, n. 218): per questo motivo, per la modifica del nome  di un cittadino straniero nato o residente in Italia è sufficiente una attestazione rilasciata dal consolato di appartenenza dalla quale risulti che la vecchia e la nuova identità corrispondono alla stessa persona, e che l’identità corretta è quella nuova.

Tempi

Per la conclusione della pratica necessitano circa 90 giorni.

Normativa di riferimento

DPR 396/2000 "Nuovo ordinamento dello Stato Civile" artt.  84 e seguenti

Ultima revisione dei contenuti: 29/04/2020