Cambio di nome e cognome

Cambio di nome e cognome

Ufficio: Servizi Demografici
Referente: Munastra Nadia, Novelli Giovanna
Responsabile: Galeotti Giulia
Indirizzo: V.le della Repubblica, 24 (sede provvisoria: Palazzo Pretorio in Piazza Cavour, 36)
Tel: 0558477214 fisso | 3487718394 chat WhatsApp
E-mail: anagrafe@comune.barberino-di-mugello.fi.it
Orario di apertura: su appuntamento

Descrizione

Trascrizione Decreto del Prefetto di Firenze nel caso di accoglimento della domanda di variazione.

Modalità di richiesta

Per questa pratica è necessario prenotare un appuntamento.
Contatta l'ufficio ai recapiti indicati per avere tutte le informazioni utili e per prenotare un appuntamento. Da maggio 2020 è attivo anche un servizio di informazioni tramite WhatsApp al numero 3487718394

 

Requisiti del richiedente

Qualsiasi cittadino italiano che intende cambiare o modificare il proprio nome o cognome deve essere autorizzato dal Prefetto.

Documentazione da presentare

La domanda, scaricabile dal sito della Prefettura di Firenze, deve essere presentata dall'interessato, anche a mezzo posta, unitamente a copia di documento di identità.

Iter procedura

Procedura per i cittadini italiani
La richiesta di cambiamento di nome cognome deve essere presentata alla Prefettura di Firenze, indicando i motivi della richiesta. Se la richiesta viene considerata meritevole di considerazione, il richiedente è autorizzato a far affiggere all'albo del comune di nascita e di residenza un avviso contente un estratto della domanda.

L'affissione dura 30 giorni, per consentire agli interessati di proporre eventuali opposizioni. Successivamente viene emanato un decreto che autorizza l'interessato a cambiare il proprio nome o cognome. Tale decreto dovrà essere trascritto a cura dell'ufficiale di Stato civile del comune di nascita o di residenza, che provvederà anche all'aggiornamento degli atti di stato civile e di anagrafe.

Procedura per i cittadini stranieri 
La procedura è riservata ai cittadini italiani.
I cittadini stranieri sono soggetti alla Legge del loro stato di appartenenza (articolo 24 della legge 31 maggio 1995, n. 218): per questo motivo, per la modifica del nome  di un cittadino straniero nato o residente in Italia è sufficiente una attestazione rilasciata dal consolato di appartenenza dalla quale risulti che la vecchia e la nuova identità corrispondono alla stessa persona, e che l’identità corretta è quella nuova.

Tempi

Per la conclusione della pratica necessitano circa 90 giorni.

Normativa di riferimento

DPR 396/2000 "Nuovo ordinamento dello Stato Civile" artt.  84 e seguenti

Ultima revisione dei contenuti: 29/04/2020