Cittadinanza italiana per matrimonio

Cittadinanza italiana per matrimonio

Ufficio: Servizi Demografici
Referente: Novelli Giovanna
Responsabile: Galeotti Giulia
Indirizzo: V.le della Repubblica, 24 (sede provvisoria: Palazzo Pretorio in Piazza Cavour, 36)
Tel: 0558477214 fisso | 3487718394 chat WhatsApp
E-mail: anagrafe@comune.barberino-di-mugello.fi.it
Orario di apertura: su appuntamento

Modalità di richiesta

Per questa pratica è necessario prenotare un appuntamento.
Contatta l'ufficio ai recapiti indicati per avere tutte le informazioni utili e per prenotare un appuntamento. Da maggio 2020 è attivo anche un servizio di informazioni tramite WhatsApp al numero 3487718394.

 

Requisiti del richiedente

  • Il coniuge, straniero o apolide, di cittadino italiano può acquistare la cittadinanza italiana a condizione che risieda legalmente da almeno due anni nel territorio della Repubblica italiana, ovvero dopo tre anni dalla data del matrimonio, se residente all'estero. I termini sono ridotti della metà in presenza di figli nati o adottati dai coniugi.
  • Fino al momento del decreto di concessione della cittadinanza, non deve essere intervenuto scioglimento, annullamento o cessazione degli effetti civili del matrimionio, né sussistere la separazione personale dei coniugi.

Iter procedura

La richiesta deve essere inoltrata on line dal cittadino interessato alla Prefettura tramite il sito web: https://cittadinanza.dlci.interno.it

Costi

L'istanza di richiesta della cittadinanza italiana è soggetta al pagamento di un contributo di € 200,00
 

Avvertenze

L'ufficio Servizi Demografici è competente per la fase finale del procedimento, soltanto dopo la trasmissione del Decreto di Cittadinanza dalla Prefettura competente. Nella fasi precedenti, per qualsiasi informazione è necessario contattare la Prefettura. 

Normativa di riferimento

- DPR 396/2000 "Nuovo ordinamento dello stato civile".
- Legge 5.2.1992, n. 91 (in vigore dal 16.8.92) artt. 5 e sgg. "Nuove norme in materia di cittadinanza" (così come modificata dalla L. 94 del 15/07/2009)

Ultima revisione dei contenuti: 13.05.2020