Residenza senza fissa dimora

Residenza senza fissa dimora

Ufficio: Servizi demografici
Referente: Munastra Nadia
Responsabile: Galeotti Giulia
Indirizzo: V.le della Repubblica, 24 (sede provvisoria: Palazzo Pretorio in Piazza Cavour, 36)
Tel: 0558477214 fisso | 3487718394 chat WhatsApp
E-mail: anagrafe@comune.barberino-di-mugello.fi.it
Orario di apertura: Su appuntamento - Risparmia tempo, è possibile fare richiesta tramite email, PEC

Descrizione

Iter per la richiesta di residenza 

Modalità di richiesta

Prima di fare richiesta di residenza come "senza fissa dimora" è necessario prendere contatto con i Servizi Sociali presenti sul territorio:  Sportello Sociale di Barberino di Mugello: accesso solo telefonico al numero 055/693.94.93 ogni giovedì in orario 9.30-12.30

Il modulo di richiesta di residenza, corredato da documento di identità , potrà essere inoltrato:

  • di persona presso ufficio Protocollo negli orari di apertura
  • per email all’indirizzo anagrafe@comune.barberino-di-mugello.fi.it
  • tramite PEC all’indirizzo barberino-di-mugello@postacert.toscana.it

 

Requisiti del richiedente

Cittadini senza fissa dimora che vivono abitualmente e continuativamente all'interno del territorio del Comune di Barberino di Mugello e aventi un domicilio nel nostro Comune.

L'interessato deve fornire gli elementi e/o documenti utili a consentire all'Ufficio di verificare la sua effettiva situazione di persona senza fissa dimora (ad esempio: ricevute di ospitalità rilasciate da strutture di accoglienza; relazioni attestanti lo stato di bisogno sociale redatte da operatori sociali) e dichiarare un domicilio e fornire elementi utili per lo svolgimento degli accertamenti atti a stabilire l’effettiva sussistenza del domicilio stesso. (comma 3 art. 2, legge 24 dicembre 1954 n. 1228).

Le suddette dichiarazioni devono essere presentate a pena di inammissibilità della richiesta di iscrizione anagrafica.

Documentazione da presentare

  • Modulo di domanda
  • Documento di identità 
  • In caso di cittadini stranieri (extracomunitari), è richiesta l'ulteriore documentazione indicata nell'Allegato A: documentazione necessaria per l'iscrizione anagrafica di cittadini di Stati non appartenenti all'Unione Europea, presente nella sezione "Documenti e modulistica".
  • In caso di cittadini comunitari: consultare la pagina dedicata  Residenza cittadini comunitari: prima iscrizione anagrafica

Per avviare la pratica, l'Ufficio Anagrafe dovrà acquisire la reazione dei Servizi Sociali, a cui il cittadino dovrà rivolgersi preventivamente. 

Iter procedura

Il procedimento di iscrizione anagrafica ha una durata di 45 giorni dalla data della presentazione della dichiarazione. Nel caso in cui, durante la fase istruttoria, emergono motivi ostativi all’accoglimento della richiesta di iscrizione, l’ufficiale d’anagrafe invierà all’interessato un preavviso di rigetto, invitandolo a produrre documenti e/o informazioni necessari per evitare la conclusione negativa del procedimento di iscrizione. 

Costi

nessun costo

Normativa di riferimento

artt. 1 e 2, comma 3, Legge 24 Dicembre1954, n. 1228;

artt. 1 e 7 D.P.R. 30 Maggio 1989, n. 223

L. 94 del 15 luglio 2009.

D.lgs. 6 Febbraio 2007, n. 30

Legge 15 luglio 2009, n. 94 

 

Ultima revisione dei contenuti: 26.05.2021