Asilo nido comunale

Asilo nido comunale

Ufficio: Ufficio Istruzione
Referente: Mariangela Bini
Responsabile: Iuri Carpini
Indirizzo: V.le della Repubblica, 24
Tel: 055/8477202-3
Fax: 055/8477299
E-mail: scuola@comune.barberino-di-mugello.fi.it
Orario di apertura: lun.merc.ven. 8.30/12.30 mart. e giov. 15,00/18,00

Descrizione

L'Asilo Nido Comunale "Pollicino" è un servizio a domanda individuale nato nel 1982 ed è situato in Via Boccaccio a Barberino di Mugello.
E' un servizio educativo e sociale teso a valorizzare le potenzialità di sviluppo di tutti i bambini e a sostenere i genitori nel loro compito di cura ed educazione ed è in parte finanziato grazie alle risorse della Regione Toscana e dell'Unione Europea finalizzate a migliorare e sviluppare i servizi di educazione e accoglienza per l'infanzia di qualità.

In allegato a questa scheda è possibile consultare il Progetto di adesione all'avviso pubblico finalizzato al sostegno dell'offerta di servizi per la prima infanzia (3-36 mesi) POR FSE 2014-2020 - ANNO EDUCATIVO 2017/2018

Modalità di richiesta

Le famiglie interessate devono inoltrare domanda su apposito modulo nei tempi e con le modalità riportate dal Bando annuale per i servizi educativi di asilo nido che viene publicato generalmente nel mese di aprile. I partecipanti potranno così entrare in una prima graduatoria dalla quale saranno chiamati i frequentanti per l'inizio dell'anno educativo successivo. E' ammessa la presentazione delle domande di accesso anche dopo il temine di scadenza del bando e fino al 30 dicembre e tali domande entreranno in graduatorie successive aggiornate al 1° ottobre  e al 1° gennaio. Prima di poter attingere dalle graduatorie successive dovranno essere esaurite quelle precedenti.


Aperte le iscrizioni all'asilo nido per l'anno 2017/2018 dal 4 aprile al 28 aprile 2017!
 

Scarica il Bando ed il modello di domanda per l'anno educativo 2017/2018


 

Requisiti del richiedente

Possono presentare domanda  per l'assegnazione dei posti i genitori o chi ha la patria potestà su bambini residenti nel Comune di Barberino di Mugello.

Documentazione da presentare

Modulo di domanda debitamente compilato con allegato il documento d'identità del genitore richiedente ed attestazione ISEE  in corso di validità calcolata secondo la normativa vigente per prestazioni agevolate rivolte a minorenni. L'attestazione ISEE è necessaria ai fini del calcolo della tariffa di frequenza del bambino al servizio.

Costi

La tariffa che la famiglia dovrà pagare per la frequenza del proprio figlio all'asilo nido comunale è così suddivisa:

  • retta mensile, calcolata in base all'indicatore ISEE familiare (I ndicatore dellaS ituazioneE conomicaE quivalente), da pagare mensilmente anche in caso di assenza per malattia del bambino, come sotto meglio precisato.
  • quota pasto da pagare per tutti i frequentanti in base all'effettiva presenza del bambino, come segue: costo pasto € 3,00, per gli iscritti al servizio giornaliero (comprende anche la merenda) e costo pasto € 2,50 per coloro che frequentano il servizio mattutino.

Per l'iscrizione sia al servizio mattutino che giornaliero che al servizio di pre o post nido è prevista una tariffa minima di contribuzione mensile per tutti coloro che hanno un valore ISEE inferiore od uguale ad €. 10.000,00 come segue :

  • Servizio mattutino (8,30-14,30) : €. 142,00
  • Servizio giornaliero orario 8,30 - 16,30 : €. 162,00
  • Servizio di pre nido orario 7,30-8,30 : € 15,00
  • Servizio post nido orario 16,30-18,00 : € 23,00

La tariffa mensile è proporzionalmente più alta per coloro che hanno un ISEE familiare tra  € 10.000,01 ed €. 30.000,00 compreso esarà calcolata in base alla seguente formula

quota da pagare = tariffa minima X valore ISEE del nucleo familiare
                                              10.000,00

A coloro che hanno un valore ISEE familiare superiore ad € 30.000,00,sarà comunque calcolata la tariffa prendendo come riferimento la soglia ISEE massima di € 30.000,00.

A titolo orientativo si riportano i valori della retta mensile dovuta in base all'indicatore ISEE nella tabella allegata in alto a sinistra. L'ammontare esatto della retta sarà calcolato in applicazione della formula che precede.

 

 

E' previsto un abbattimento del 40% sulla retta mensile in caso di contemporanea frequenza al servizio di fratelli. Tale riduzione è applicata a partire dal secondo figlio iscritto al servizio a condizione che l'ISEE familiare sia inferiore ad € 46.000,00.

La modalità di pagamento è presso esercizi convenzionati presenti nel territorio del Comune, con le modalità che saranno comunicate agli ammessi al servizio.

 

Tempi

Il termine ultimo di presentazione delle domande  è fissato al giorno 30 dicembre di ogni anno.ISCRIZIONE ASILO NIDO 2017/2018
ATTENZIONE!
Poiché entro il 28/04/2017 il numero delle domande di iscrizione ai servizi di Asilo Nido per l’anno educativo 2017/2018 è stato inferiore al numero dei posti disponibili, il termine per la presentazione delle domande sarà prorogato fino al 31 maggio 2017.
Le domando pervenute entro il 28/04/2017 devono pertanto considerarsi tutte accolte.
Le successive saranno accolte fino alla concorrenza dei posti disponibili.

Informazioni

Dall'anno educativo 2016/2017 l'asilo nido cambia la propria organizzazione e vengono offerti i seguenti servizi:

  • Servizio mattutino con orario 8,30-14,30
  • Sezione giornaliera con orario 8,30 - 16,30
  • Servizio di pre nido con orario 7,30-8,30
  • Servizio post nido con orario 16,30-18,00

La capienza massima è di 50 bambini. La suddivisione dei bambini all'interno del nido avviene per età:
- lattanti di 3/12  mesi che possono frequentare solo il servizio mattutino
- medi di 13/24 mesi
- grandi di 24/36 mesi

La gestione didattica dei servizi di asilo nido è affidata in appalto a soggetto esterno.

La gestione della cucina del Nido e dei locali ad essa pertinenti è affidata alla stessa ditta che gestisce il servizio di refezione scolastica (Ristorart Toscana.)

Avvertenze

La collocazione nelle graduatorie non dà diritto automaticamente al posto al nido, essendo quest'ultimo subordinato alla effettiva disponibilità della struttura.

Normativa di riferimento

Normativa di riferimento:
- Legge regionale 32/2002
- Regolamento regionale 47/2003
- Regolamento comunale dei Servizi educativi per la Prima Infanzia