Albi dei giudici popolari

Albi dei giudici popolari

Ufficio: Servizi Demografici
Referente: Munastra Nadia
Indirizzo: V.le della Repubblica, 24
Tel: 055/8477210-1-2
Fax: 055/8477299
E-mail: anagrafe@comune.barberino-di-mugello.fi.it
Orario di apertura: lun.,merc., ven.e sab. 8,30-12,30 /mart. e giov. 15,00-18,00

Modalità di richiesta

A questi albi si viene iscritti su domanda oppure d'ufficio (infatti qualora non vi siano domande l'ufficio anagrafe provvede all'iscrizione d'ufficio di tutti coloro che siano in possesso dei requisiti). Gli interessati possono presentare domanda entro il 31 luglio di ogni anno dispari, utilizzando il modello allegato.

Requisiti del richiedente

Per l'iscrizione all'albo sono richiesti i seguenti requisiti:

Giudici Popolari di Corte di Assise:

  •     cittadinanza italiana;
  •     godimento dei diritti civili e politici;
  •     età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;
  •     diploma di scuola media inferiore.

Giudici Popolari di Corte di Assise di Appello:

  •     cittadinanza italiana;
  •     godimento dei diritti civili e politici;
  •     età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;
  •     diploma di scuola media superiore.

Non possono assumere l'ufficio di Giudice Popolare i seguenti soggetti:

  •     i magistrati e, in generale, i funzionari in servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
  •     gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipende dallo Stato, in attività di servizio;
  •     i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

Informazioni

  • Gli albi dei Giudici Popolari vengono aggiornati ogni due anni, entro il mese di agosto degli anni dispari.
  • Gli aggiornamenti vengono effettuati da una Commissione, composta dal Sindaco e da due Consiglieri Comunali, che procede all'iscrizione d'ufficio dei cittadini che risultano in possesso dei requisiti previstii dalla legge.
  • Gli albi dei giudici popolari sono consultabili da ogni cittadino.

Normativa di riferimento

 Decreto del Presidente della Repubblica 10.4.1951, n. 287.